Opzioni reali e finanziarie

opzioni reali e finanziarie

In particolare viene mostrato come le opzioni reali siano uno strumento per la valutazione di aziende non quotate che producono un unico prodotto o pochi prodotti piccola o piccolissima impresadi progetti di ricerca e sviluppo ed infine di brevetti o di portafogli di brevetti.

opzioni reali e finanziarie

La stima del valore economico di una piccola azienda è di particolare interesse nel contesto del sistema industriale italiano caratterizzato da una moltitudine di piccole e piccolissime imprese e dalla presenza di distretti industriali vista la spinta alla aggregazione di queste realtà che deriva dalla necessità di competere sui mercati globalizzati.

La valutazione del valore economico di progetti di ricerca e di brevetti è anche esso di grande attualità in Italia vista la necessità delle imprese italiane di riqualificare il proprio portafoglio prodotti, necessità imposta dalla collocazione dell'Italia nella economia internazionale. Quanto contenuto in questo sito web è del materiale illustrativo e alcune applet interattive che dovrebbero facilitare la comprensione di [a].

  • Opzioni reali.
  • Griglia di Fibonacci sulle opzioni binarie

Corna, L. Fatone, M.

opzioni reali e finanziarie

Recchioni, F. Zirilli, Le opzioni reali come strumento di valutazione di piccole imprese e di progetti innovativi, Congiuntura 2 Riferimenti bibliografici [1] Amram M.

opzioni reali e finanziarie

Il nome opzione finanziaria deriva dal fatto che il bene sottostante l'opzione sia un bene scambiato sui mercati finanziari come ad esempio una azione. Nel seguito chiameremo semplicemente opzioni le opzioni finanziarie.

Le opzioni reali costituiscono una metodologia particolarmente adeguata in contesti di elevato dinamismo, in quanto consentono di assegnare un valore alla flessibilità manageriale, ovvero alla possibilità del management di rivedere le proprie decisioni in funzione dei cambiamenti avvenuti nel contesto ambientale, ed in particolare nell'opportunità di differire un progetto, di ampliarlo, oppure di abbandonarlo perchè non sussistono più le condizioni che lo rendono economicamente conveniente. Nel I capitolo vengono analizzati gli aspetti che hanno determinato la necessità di rivisitare i criteri tradizionali di valutazione degli investimenti, e di sviluppare nuovi approcci che consentano di considerare la dimensione strategica assunta dalla finanza d'impresa. Nel II capitolo, dopo aver definito il concetto e le caratteristiche salienti degli investimenti strategici par. In particolare, vengono considerati pregi e difetti del valore attuale netto par.

Il venditore del contratto assume l'obbligo se richiesto di vendere tale quantità al prezzo stabilito. Per acquistare il diritto di comprare dal venditore il bene con le modalità esposte sopra l'acquirente opzioni reali e finanziarie pagare al venditore una certa cifra detta premio.

materiali